Throne of Eldraine in [Pauper]

Ciao a tutti e bentornati per un nuovo articolo qui su Magic Titans!

Siamo a meno di 24 ore dal prerelease di Throne of Eldraine, quale momento migliore per andare a fare le pulci alle comuni che potrebbero avere un’utilià in Pauper?

Prima di cominciare, piccolo promemoria sulla meccanica che verrà introdotta in questo set, cioè “Avventura”: quando avete in mano una carta con avventura, potete decidere di lanciare la magia contenuta nell’ angolo in basso a sinistra che, una volta risolta, andrà in esilio (partirà all’ avventura) invece che nel cimitero come di consueto; potrete poi lanciare la creatura dall’ esilio come una qualsiasi altra magia creatura e metterla sul campo di battaglia, praticamente due carte in una! In alternativa potete lanciare direttamente la creatura dalla vostra mano, in questo caso la magia avventura non verrà utilizzata.

Eccoci quindi a stilare una lista, senza un ordine particolare, delle carte che mi sono saltate all’occhio scorrendo gli spoiler…

Ardenvale Tactician

Pronti via e troviamo subito una carta avventura! L’effetto non è particolarmente potente, ma permette di generare tempo con l’avventura in un mazzo che vuole mettere pressione, utilizzandolo poi per attaccare e allargare il nostro board con un 2/3 volante. Carta simpatica, non molto papabile per un utilizzo competitivo.

Blow Your House Down

Attenzione, arriva il lupo cattivo pronto a soffiare via le casette dei tre porcellini! Potrebbe essere una carta da side per Red Deck Wins: togliere tre bloccanti non è cosa da poco, con il vantaggio di distruggere eventuali muri nel processo (Mnemonic Wall, uno a caso..). Se incontrate spesso Bant Combo con i muri questa non vi farà entrare nelle loro grazie!

Faerie Guidemother

Altra avventura vagamente giocabile in bianchino, rende evasivo un pezzo e si ricicla a sua volta come critter evasivo. Peccato solo che la parte avventura sia una stregoneria.

Mantle of Tides

Equipaggiamento interessante in un mazzo blu, soprattutto per la possibilità di assegnarlo ad una creatura a velocità instant. Non da sottovalutare la possibilità di rendere una fatina 1/1 un buon 2/3, o un delver flippato un 4/4.

Fortifying Provisions

Un altro effetto per aumentare la costituzione delle creature e salvarle così da elettroinganni molesti. Non particolarmente bella rispetto a quelle già esistenti, soddisferà le vostre voglie solo vorrete fare uno spuntino nel frattempo.

Lost Legion

Questo cavaliere potrebbe avere un utilizzo in monoB, magari in squadra con un Phyrexian Rager. Fornisce 2 di devozione, ha un buon body, ottimizza le pescate (e in late game fare scry 2 equivale quasi a pescare una carta). A mio parere qualcuno gli concederà sicuramente spazio!

Rimrock Knight

Un nano cavaliere solitamente non eccelle in astuzia, ma questo sembra essere più furbo della media nanesca. Da valutare in Red Deck Wins, danni extra per l’avversario con l’avventura, pezzo con 3 di forza al suo ritorno.

Rosethorn Halberd

Guardando questa carta non ho potuto fare a meno di pensare alla sinergia evidente con Glint Hawk e Kor Skyfisher. Attualmente non sembra esistere un mazzo che la voglia giocare, ma se dovesse uscire un aggro/tempo che utilizza le due creature questo equipaggiamento potrebbe dire la sua, +2/+1 in Pauper è un bonus da non sottovalutare.

Seven Dwarves

Andiam, andiam, andiamo ad aggrar! I 7 nani nella veste di picchiatori folli, ricordano la versione (molto) povera di Pack Rat.. altra carta papabile per Red Deck Wins, anche se trovare 7 slot non è facile, però avere sul board potenzialmente quattro 5/5 di quarto turno apre nuovi orizzonti dal punto di vista della board-presence.

Smitter Swordmaster

Carta non particolarmente esaltante, la segnalo solo perché potrebbe essere interessante se dovesse nascere un mazzo cavalieri. L’avventura genera una differenza di vite che in un mazzo aggro aiuta molto, ai posteri l’ardua sentenza.

Thrill of Possibility

Tormenting Voice ha trovato i suoi piccoli spazi ed è una stregoneria, questa è un istantaneo, cosa non da poco. Da valutare il suo utilizzo in mazzi Madness, Reanimator, alcune versioni di Boros Bully. Sicuramente una delle comuni più interessanti a livello di giocabilità.

Wildwood Tracker

E’ un elfo che si arrabbia facilmente, ma ahimé non potrà avere spazio tra i suoi simili. In realtà nemmeno in stompy, ma se cercare dei drop a 1 aggressivi questo può entrare nella lista delle carte da valutare.

Crashing Drawbridge

Questo muro è più interessante di quello che potrebbe sembrare a prima vista. Potrebbe trovare spazio in Affinity, calare due o tre 4/4 nello stesso turno e renderli rapidi sembra bello, così come può essere bello rendere rapidi i muri che danno mana in Bant Walls. Anche questa rientra tra le più giocabili.

Scalding Cauldron

Guardando questa carta viene da dire “è proprio brutta!” La inserisco perché è una risposta universale a Guardian of the Guildpact, per di più tutorabile da Trinket Mage.

Ciclo di terre comuni con effetti

A mio parere le stampe più interessanti del set. Ognuna richiede almeno 3 terre base del tipo giusto per attivare l’effetto ma, alcune più di altre, sembrano avere il potenziale per essere inserite in qualche mazzo. Mystic Santuary non ha bisogno di troppe presentazioni, evidente la sua sinergia con Ghostly Flicker, così come Witch’s Cottage potrebbe ritagliarsi il suo spazio in monoB. Piccolo dettaglio, hanno il sottotipo delle terre base, possono essere quindi tutorate da Farseek.

Nota Bene generica: vorrei evidenziare la singergia tra Kor Skyfisher e tutte le creature con avventura incorporata. Usate l’avventura, poi lanciate la creatura, la rimbalzate di pescatrice e potrete usare l’avventura un’altra volta.

Concludo qui questa carrellata di comunazze, ovviamente dopo la raffica di giocabili arrivate con Modern Horizon dobbiamo accontentarci di quello che passa il convento, ovvero poca roba con qualcosa di particolarmente interessante.

Grazie ancora per la lettura, alla prossima sempre qui su Magic titans!

Jonathan Quarantiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *