[Standard] Vegan Magic – Verdure Elettrostatiche

Nonono, non mi fraintendete: non siamo qui a parlare di cucina. So che ad alcuni di voi sarebbe piaciuta una rubrica di cucina vegan-friendly, ma mi dispiace Nijo sarà per la prossima volta. 😉

Veniamo a noi, perchè questo titolo? E di che mazzo vi sto per parlare?

Ovviamente, l’uscita di Kaladesh ha portato una ventata di aria nuova nel metagame Standard: insieme alla rotazione-out di Collected Company, l’introduzione delle meccaniche di Crew ed Energy hanno indirizzato i giocatori verso il brewing estremo, facendo emergere un grande varietà di mazzi e archetipi molto differenti fra loro. Abbiamo visto la finale del Pro Tour disputata da due Control.deck, poi addirittura due GP (Varsavia e San Diego) sono stati dominati dal buon vecchio GB Delirium che però ha lasciato il primo posto rispettivamente ad un Rakdos Aggro e ad un UW Flash Tempo, in tutto questo non è ancora troppo chiaro come si sta evolvendo il meta e quale può essere la scelta migliore per andare a vincere uno di quei tanto agognati PPTQ Standard in giro per l’Italia.

La mia risposta a tutto ciò è che per vincere bisogna impegnarsi a diventare più forti, e per diventare più forti la mamma mi ha sempre detto che bisogna mangiare gli spinaci: quindi perchè non prendere delle sane verdure e cucinarle elettrostaticamente per prepararsi a dare dei cazzottoni in faccia al nostro avversario a colpi di 3 energy counter alla volta?

Verdurous Gearhulk - Kaladesh Spoiler  Electrostatic Pummeler - Kaladesh Spoiler

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se dopo questa introduzione (anche un po’ ridicola) non avete ancora capito di cosa sto parlando, o non state seguendo lo standard di magic oppure ho brutte notizie per voi: RG Energy è entrato come un missile ed è molto strano che ancora non abbiate assaggiato la velocità con la quale porta a casa le partite.

Ma ricomponiamoci per un attimo e andiamo a parlare seriamente di Magic, qui sotto vi copio-incollo la lista che sto utilizzando al momento e che sta dando delle soddisfazioni non solo a me, ma anche a tante altre persone (che seguono i consigli della mamma) sia su MTGO che nei tornei in Real:

Siamo un mazzo veramente tanto aggro, che alle volte può chiudere con un tramplante 20/20 (40/40, ho visto gente su MTGO con un Pummeler 320/320) dal nulla e lasciare spiazzato l’avversario che magari non ha effettuato un blocco sulla nostra all-star, quindi il reparto preponderante è il reparto creature, coadiuvato da alcune spell di power-up e un risicatissimo comparto di utility; ma andiamo a vedere nello specifico le scelte:

Le creature sono tutte le migliori che picchiano e allo stesso tempo producono-consumano segnalini energia:

  • 4 Servant of the Conduit: 2/2 a costo 2, non picchia tantissimo, ma ci da due energie, ci fixa il mana e in più ci permette di fare Hydra (che vedrete qui sotto) al turno 3 o il nostro Meccatitano al turno 4.
  • 4 Voltaic Brawler e 4 Bristling Hydra: uno dei migliori drop a 2 del formato e uno dei migliori drop a 4 del formato; il primo picchia veramente come un fabbro ed è praticamente evasivo, la seconda si autoprotegge da removal (almeno una volta, considerato il mazzo anche più di una) e in più si ingrassa appena vogliamo spingere sull’acceleratore.
  • 2 Longtusk Cub: è un cuccioletto molto carino, strappa qualche danno e in più se indisturbato produce per noi energy che può sfruttare lui stesso o alcuni dei suoi compagni più grossi.
  • 4 Electrostatic Pummeler e 2 Verdurous Gearhulk: le nostre All-Star, la prima messa giù rappresenta un clock spaventoso per il nostro avversario che si vede costretto a bloccarla/rimuoverla sempre e comunque perchè può rappresentare game-ending anche solo il turno dopo che è entrato; il secondo c’è bisogno di spiegarvelo? Trampla e ci regala un power-up appena entra, il costo è altino per questo mazzo e quindi via con il 2x.

Andiamo a vedere il comparto spell:

  • 4 Blossoming Defense e 4 Built to Smash: Defense ci protegge una creatura da removal avversario e in più gli regala due danni che non fanno mai male, avere una di queste in mano vi fa giocare le All-Star a cuor leggero; la seconda è un combat trick fortissimo che regala evasività al nostro amico Pummeler.
  • 2 Larger Than Life e 2 Uncaged Fury: queste due insieme ad una creatura giù rappresentano davvero una minaccia per l’avversario, sono entrambe da usare con parsimonia, visto il costo relativamente alto, e possono farci vincere delle partite; voglio fare un paragone molto azzardato: rappresentano quell’incognita di cui bisogna sempre tener conto, svolgono un po’ il ruolo di Become Immense in Modern Infect (ok, sono pronto a prendermi offese e ban).
  • 4 Harnessed Lightning: produciamo energie? Si, e molte; allora perchè non giocare il miglior removal rosso nel formato?
  • 4 Attune with Aether: il turno uno che ci mancava, screma il mazzo, ci regala due energie e ci fixa se siamo veramente messi male. Ci fa tenere con mono-foresta mani che altrimenti avremmo mulligato.

Infine mancano all’appello le 20 terre: 4 Aether Hub (fixa bene se siamo in mancanza di mana specifico o ci regala 1 Energy), 2 Fastland e 2 Showland Rosso-Verdi perchè non vogliamo mai giocare terra tappata, e le rimanenti Foreste e Montagne.

Per quanto riguarda la side, la mia lista presenta un po’ un esperimento: uno splash di blu (sostenuto benissimo da Servand of the Conduit e Aether Hub) per dei counter contro Combo-Control (Aetherworks Marvel non è simpatico per niente), 4 Fevered Visions per i match-up di attrito, insieme ad una Nissa, Vital Force che è molto forte contro mazzi farciti di removal in quanto da la possibilità alle nostre terre di attaccare e in più fa recursion dal cimitero. Chiudono le 15 carte in panchina 4 Galvanic Bombardment contro mazzi creaturosi.

Ora, sicuramente questa lista non è la più performante del formato, ma è una di quelle che mi ha divertito di più vederla giocare e giocarla io stesso; molte scelte le ho fatte con il cuore e forse vanno riviste. C’è da dire però che è molto veloce e può chiudere le partite anche di quarto se indisturbati. In più probabilmente la prossima espansione “Aether Revolt” quasi sicuramente porterà avanti la meccanica delle energie e quindi potrebbe darci dei nuovi bellissimi drop per questo mazzo.

Aether Revolt Spoiler Art

Per finire vi posso dire che a mio parere l’archetipo ancora non è stato esplorato del tutto, e che potete sbizzarrirvi nel trovare soluzioni alternative al puro e semplice “faccio pezzo – piego le mie creature”: in molti adesso stanno testando Chandra, Torch of Defiance (per combattere GB Delirium e tutti gli altri mazzi che fanno recursion pesa dal cimitero), altri Aetherworks Marvel (e vista la quantità di energie prodotte dal mazzo mi sembra fighissima), altri ancora stanno provando ad inserire dei veicoli, sia l’ormai famoso Smuggler’s Copter sia Fleetwheel Cruiser che mette veramente tanta pressione.

Via, anche per oggi spero di avervi stuzzicato l’appetito magico 😉 😉

Chiedo scusa nuovamente al Nijo per la mancata ricetta vegana, ti offrirò un coppetta gelato limone-fragola!! 😀 😀

Alla prossima!

Pecce

Ps: Vi lascio con un sondaggino facile facile, votate!

[yop_poll id=”-2″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *