Road to PauperGeddon: Gush-Combo.decs

In vista dell’evento più atteso di questa estate per quanto riguarda il panorama Pauper (tutte le informazioni le potete trovare qui), mi accingo ad esplorare una categoria di mazzi a cui ancora su Magic Titans non è stato dato il giusto spazio: i Combo. (se volete informazioni per quanto riguarda i Midrange e gli Aggro potete cliccare qui e qui).

La mancanza di risposte all’interno del formato (quali scartini eccetto Duress e le varie Surgical Extraction ed effetti in stile Lost Legacy) ha fatto si che la Wizard prendesse provvedimenti nella B&R nei confronti di quei mazzi che facevano delle interazioni “sbagliate” il loro gameplan. Di conseguenza nel tempo le varie Storm-Card (Grapeshot, Empty the Warrens, Temporal Fissure), quelle terre che creavano disagio (Cloudpost e Glimmerpost) e le carte che riuscivano a creare un vantaggio insostenibile in termini di mana (Cloud of Faeries, Peregrine Drake) sono state via via bannate.

Nel tempo svariati mazzi combo sono riusciti ad uscire dall’abisso in cui la Banned List li ha confinati ma senza realmente prendere spazio o fare risultati continuativi, eccetto due-tre liste che sono tutt’ora parte del metagame e con cui dobbiamo fare i conti.

Abbiamo visto svariati mazzi come Muri-Combo, Sprounting Vines-Storm, BR Reanimator, Presence of Gond.dec fare il loro ingresso all’interno del panorama grazie ad un metagame favorevolissimo (esempio: Reanimator che macina i vari Tron con Ulamog’s Crusher rapido di secondo turno) per poi uscirne subito dopo lo shift di meta in favore di Match Up negativi.

In tutto il marasma di unfair che troviamo in Pauper al momento due mazzi rimangono come capisaldi degli archetipi più odiati di Magic: UR Blitz e Tribe-Combo.

Il gameplan dei due mazzi è molto simile quanto diverso: riuscire in un alpha-strike ai punti vita avversari con una sola creatura attaccante, magari imbloccabile.

Di seguito vi lascio le due liste di cui sto parlando:

UW Tribe Out

Mainboard: (60)
Ash Barrens
Augur of Bolas
Brainstorm
Circular Logic
Daze
Dispel
Dizzy Spell
Evolving Wilds
Gigadrowse
Gitaxian Probe
Gush
Inside Out
10 Island
Plains
Ponder
Preordain
Shadow Rift
Tireless Tribe
Sideboard: (15)
Gut Shot
Hydroblast
Journey to Nowhere
Relic of Progenitus
Repeal
Serrated Arrows
Spire Golem
Standard Bearer
Stormbound Geist

UR Blitz

Mainboard: (60)
Apostle’s Blessing
Brainstorm
Daze
Augur of Bolas
Dispel
Evolving Wilds
Gitaxian Probe
Gush
Island
Kiln Fiend
Lightning Bolt
Mountain
Mutagenic Growth
Nivix Cyclops
Ponder
Preordain
Temur Battle Rage
Vapor Snag
Sideboard: (15)
Aura Flux
Echoing Truth
Electrickery
Flaring Pain
Gorilla Shaman
Hydroblast
Outwit
Pyroblast
Relic of Progenitus
Stormbound Geist

Come potete ben notare i mazzi hanno dei punti in comune ma sono molto diversi fra loro, andiamo ad analizzarli:

Similitudini:

Differenze:

  • Numero di creature per la combo (solo un 4x per Tribe, un 8x invece per Blitz);
  • Capacità di fare danni fuori dal turno di combo (per Tribe è praticamente impossibile, al contrario Blitz con 1-2 creature giù può fare danni continuativi);
  • Side UR vs Side UW (sembra relativo ma la possibilità di giocare Pyroblast ed Electrickery cambia non poco alcuni MU quali Elfi, UR Delver e il Mirror)
  • Removal Maindeck (0 per Tribe, 4 Lightning Bolt + X Vapor Snag in Blitz)

Perchè giocare un mazzo del genere piuttosto che i vari UR Delver, Boros Monarch o MonoG Stompy?

  • Uno dei motivi principali è che sono mazzi che hanno free win: alle volte il Dio del Magic ti dona delle mani goldfish e questi mazzi sono quelli che le sanno sfruttare meglio. Al contrario di mazzi aggro (che soffrono molto la quantità di risposte avversarie) o midrange (che comunque devono sviluppare un gioco lento) sia Blitz che Tribe riescono alle volte a chiudere le partite in modo veloce, bypassando anche quelle che possono essere le risposte avversarie; le free win sono sempre da considerare in un torneo come il Geddon di 6+ turni di gioco.
  • All’interno del meta online si trovano abbastanza bene: il match-up con Trono è sempre stato un match-up favorevole, in più se giochiamo un alpha-strike.dec ben settato possiamo giocarcela un po’ con tutti; possiamo essere più veloci degli aggro del formato (di base Blitz chiude un turno prima di monoG) e giocarcela sulle risorse con quelli che sono i mazzi più solidi (UR Delver e Boros Monarch). Nota dolente sono i mazzi a base Nera che giocano molti editti e/o Counterspell: UB non è bellissimo ma migliora post-side grazie agli Stormbound Geist.
  • Sia Blitz che Tribe sono abbastanza personalizzabili (il core rimane comunque sempre lo stesso): Gitaxian Probe non è sempre presente, così come Daze e Brainstorm. In più c’è chi propone dei Delver of Secrets al posto di Augur of Bolas come minaccia in più e/o parafulmine per le creature più forti del mazzo.
  • Non sono mazzi facilissimi da giocare: sono le tipiche liste che possono giocare abbastanza bene tutti ma sono difficilissime da masterare. Ogni game presenta scelte diverse, ogni matchup va affrontato in modo diverso e alla giusta maniera perchè sono mazzi che puniscono molto gli errori. Un consiglio è che se decidete di giocare uno di questi deck ad un torneo grande dovete prima aver ben chiaro quali sono le minacce che vi si possono porre davanti per essere sicuri di risolverle nel modo corretto e nei tempi giusti per poi risultare poi vincitori.

Detto questo lascio a voi montare e provare le liste che vi ho proposto oggi, ricordandovi che il PauperGeddon Firenze 2018 si avvicina!

Pecce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *