Modern Esper Tezzeret Thopter by Gianluca Boose

Ciao a tutti amici, oggi vi farò vedere un idea a cui è molto tempo che sto dietro con il team ed adesso stiamo testando online e real e finora ci sta dando buonissimi risultati, sopratutto dopo lo sban di Sword Of The Meek. Si tratta di un archetipo mai stato nemmeno tier 1.5 in Modern per via, a mio parere, dello scarso impatto che hanno “gli artefatti del modern” nel senso che il Modern è davvero un’arena dove i mazzi combattono molto in attrito con magie invadenti e goffe ma efficaci, senza perdersi troppo in finezze o intercalare di prestigio come magari in legacy (affinity non è contemplato come un mazzo con degli artefatti che singolarmente fanno game ma è tutto un castello di cristallo micidiale ma appunto è un altra tipologia di “artefatti individuali e prepotenti soggettivamente”). Ma dopo questo sban possiamo provare a dare fiducia e fantasia ad archetipi artefattosi meno esplosivi e più control. Vediamo oggi quest’idea che vede protagonista uno dei miei dei di Magic: TEZZERET.

Queste sono le 75 carte che per adesso sono titolari:

3 Tezzeret agent of bolas

2 Liliana of the veil

1 Tezzeret the seeker

3 Thopter foundry

2 Sword of the meek

4 Talisman of dominance

2 Talisman of progress

1 Executioner capsule

1 Pithing needle

1 Ensnaring bridge

1 Relic of progenitus

1 Engineered explosives

2 Path to exile

1 Slaughter pact

2 Anguished unmaking

3 Thirst of knowledge

2 Damnation

3 Inquisition of kozilek

1 Thoughtseize

4 Darkslick shores

2 Watery grave

1 Hallowed fountain

1 Godless shrine

4 Polluted delta

1 West Tolaria

1 Island

1 Swamp

1 Plains

1 Academy ruins

1 Darksteel citadel

2 Ghost quarter

2 Creeping tar pit

1 Celestial colonnade

1 Urborg tomb of yawgmoth

SDEBOARD:

3 Gift ungiven

1 Unburial rites

1 Elesh norn, Grand cenobite

1 Iona, shield of emeria

1 Disenchant

1 Detention sphere

2 Glen elendra archmage

1 Crucible of worlds

2 Chalice of the void

1 Duress

1 Curse of the death’s hold

 

Il perchè di alcune carte:

Anguished unmaking, new entry freschissima da SOI che ci permette di avere una risposta Istant alle Thopter foundry avversarie ESILIANDOLE lontano dalle loro academy ruins, Avere una risposta definitiva a Stony Silence che per noi è un dramma assurdo (anche se in side vedremo dopo che entra lo storico “pacchetto” gift+unburial rites+mostro della situazione, facendoci uscire un minimo dal piano Thopter), fa sparire blood moon, qualsiasi PW fastidioso, enchant inaspettati (pyromancer ascension, non-vita di phyrexia, wild defiance..) ed atre cose banali come goyf e bestie varie che, anche se il mazzo è ben settato contro le creature, non fanno mai piacere. E’ vero anche che la carta non esilia terre strane e ci costa oltre che i tre mana anche 3 succose vite, ma per adesso vi assicuro che è super promossa 😉

Tezzeret agent of bolas: PW da sempre stato affascinantissimo per tutti noi maghi strani ma mai troppo incisivo anche se solo a leggerlo uno deduce che: 1 fa “pescare”,  2 crea creature 5/5 e infine come terza cosa ci da vite e “spara” danni spesso in non piccola quantità, quindi lo amo. Prima non aveva abbastanza guardie del corpo a scortarlo efficacemente in questo modern pieno di risse, ma con Thopter foundry+ sword of the meek può finalmente sentirsi mooolto più al sicuro.

Liliana of the veil: La signora in nero non è mai debole lo sappiamo, da una grande mano contro archetipi più combo o control dove comunque non siamo messi così bene, ci fa scartare pescate non efficienti in late come talismani o scarti e ci da una grande mano per il piano in side unburial+mostro

Tezzeret the seeker: IL PADRE di tutti i mastri artefattai, oltre ad essere una leggenda in questa lista ci da una grande mano tutorandoci in campo tutti gli 1x artefatti situazionali che abbiamo, ensnaring bridge sopra a tutti in g1 ma anche tutti i restanti (in side abbiamo 2x calici anche da tutorarci a zero counter per arrestare i vari ancestral vision). Inoltre questo signore ci fa accelerare stappandoci due talismani  o la cittadella (messa in 1x per il bisogno che comunque abbiamo di mana colorato, ma se per caso resa un 5/5 indistruttibile non è proprio un dispiacere per noi) e poi l’ultimate è davvero l’invadenza e 9 su 10 game.

3x Thirst of knowledge: carta fortissima MA solo in questi tipi di mazzi, quindi FINALMENTE! ci aiuta ulteriormente col piano unburial rites in side 😉

DUE soli Path to exile: come vediamo il bianco per noi è uno splash quasi solo per poter avere delle risposte a stony silence e per il piano unburial rites in side quindi non vogliamo rischiarne più copie.

Slaughter pact: Tapparsi out per fare PW e difenderlo dal suo Goyf (spesso 5/6 contro di noi) non è male. Rimozione che non ha bisogno di presentazioni e oltretutto in un momento che trova molti target.

3x Inquisition of kozilek e 1x thoughtseize: i due nomi diversi di scarto con la duress in side ci danno la possibilità di avere anche un altro “mini pacchetto” Gift ungiven discard.

Tolaria west: Lentona ma bella in questo mazzo dove può farci avere in mano esplosivi, academy ruins o terra animabile che magari in quel momento ci può far vincere e ci da il chalice of thevoid che ci aspetta in side.

I vari 1x artefatti: tutti diversi tra di loro come le risposte che ci offrono, sempre pronti ad entrare dentro grazie a Tezzeret the seeker e ancora poi più pronti a diventare dei sostanziosi 5/5 picchiatori.

Disenchant e Detention sphere: Altre piccole risposte a stony silence  e versatilissime contro tutto il resto che possono avere come bersaglio (rest in peace?)

Glen elendra archmage: Una signora un po’ anziana ma sempre bella contro mazzi lenti e control/combo che può scendere di terzo turno grazie ai nostri talismani.

Chalice of the void in 2x: un delle scelte che mi sta dando più soddisfazione davvero. Caricato a zero contro gli ancestral è molto gradevole, caricato a 1 contro infect/burn e altri archetipi basati sui cc1 che per noi è davvero poco significativo apparte gli scarti e un paio di artefatti che spesso escono contro quegli archetipi.

Pacchetto Gift+unburial rites IN SIDE? si: l’effetto sorpresa è un valore enorme in g2/g3 contro magari sideate aggressive contro i nostri poveri artefatti presentando magari a jund una iona che nomina nero, un burn o storm e nominare rosso, elesh norn di fronte a company, oppure in mirror di thopter non è male.

Crucible of worlds: finisce nel pacchetto che si aggiunge di  gift “crucible, academy ruins, thopter, sword” e contro mazzi lenti come esempio uwr contro è comunque parte di un piano lento ma inesorabile di ghost quarter infiniti, stessa cosa e anche di più contro scapeshit e parenti.

Vi consiglio di provarlo e svilupparlo come più ve lo sentite addosso perchè è davvero un mazzo divertente e forte contro molti MU che troviamo in giro adesso. e poi cè Tezzeret<3

Fateci sapere eventuali appunti e migliorie come sempre! Grazie dei minuti che ci avete regalato e un abbraccione!

Gianluca “Boose” Cudia.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *