[Modern] 3 Decklists direttamente dal Pro Tour! #2

Il ProTour Rivals of Ixalan si è tenuto lo scorso fine settimana e sappiamo tutti che il “Boogeyman” Lantern Control ne è uscito vincitore.

La top8 è risultata essere una delle più varie degli ultimi 10 anni con ben 7 archetipi diversi nelle 8 prime posizioni: se volete potete trovarla qua.

Oggi sono qui però non per farvi un’analisi del meta, o per parlare del vincitore ma come avevo già fatto in passato (qui) darvi uno scorcio dei 3 mazzi che mi hanno colpito positivamente nel weekend di Bilbao.

Entriamo subito nel vivo con la prima lista:

UR Pyromancer - Pascal Vieren

Creature: (10)
Snapcaster Mage
Thing in the Ice
Young Pyromancer

Instant: (19)
Abrade
Cryptic Command
Electrolyze
Lightning Bolt
Logic Knot
Mana Leak
Opt
Remand
Spell Snare

Land: (22)
Field of Ruin
Flooded Strand
Island
Misty Rainforest
Polluted Delta
Scalding Tarn
Snow-Covered Island
Snow-Covered Mountain
Spirebluff Canal
Steam Vents
Sulfur Falls

Sorcery: (9)
Ancestral Vision
Roast
Serum Visions
Sideboard: (15)
Relic of Progenitus
Vendilion Clique
Abrade
Ceremonious Rejection
Disdainful Stroke
Dispel
Electrolyze
Negate
Spell Snare
Anger of the Gods
Crumble to Dust
Molten Rain

Di mazzi UR nel corso degli anni ne abbiamo visti a bizzeffe, erano spariti un po’ dopo il ban di Gitaxian Probe perchè nessuno aveva trovato un modo per flippare la Thing in the Ice velocemente e senza tanti rigirii: Pascal Vieren ci è riuscito impostando il mazzo come una specie di tempo.dec che affianca all’orrore sopracitato un clock veloce di Young Pyromancer (che funziona benissimo anche in difesa). L’unione di cantrip, cheap removal e di una manabase bicolor (che può quindi utilizzare il nuovo slando Field of Ruin) porta il belga imbattuto in top8 dove un po’ di sfortuna unita ad un paio di errori (nell’uso dei Cryptic Command in g5) decretano la fine del sogno.

Ma dove un sogno finisce ce n’è un altro che inizia, e in questo caso è quello di Gerry Thompson con:

Mardu Pyromancer - Gerry Thompson

Creature: (8)
Bedlam Reveler
Young Pyromancer

Enchantment: (2)
Blood Moon

Instant: (11)
Fatal Push
Kolaghan’s Command
Lightning Bolt
Manamorphose
Terminate

Land: (20)
Blackcleave Cliffs
Blood Crypt
Bloodstained Mire
Marsh Flats
Mountain
Sacred Foundry
Swamp

Planeswalker: (1)
Liliana of the Veil

Sorcery: (18)
Collective Brutality
Dreadbore
Faithless Looting
Inquisition of Kozilek
Lingering Souls
Thoughtseize
Sideboard: (15)
Nihil Spellbomb
Fulminator Mage
Surgical Extraction
Wear // Tear
Ghost Quarter
Liliana of the Veil
Anger of the Gods
Collective Brutality
Molten Rain

La struttura del mazzo è di facile intuizione: Midrange a base BR il cui punto di forza sono le interazioni a basso costo (Scarti+Fatal Push+Lightning Bolt) e che grazie a Faithless Looting/Bedlam Reveler e alla recursion fornita da Kolaghan’s Command riesce a fare value e a non finire la benzina come spesso succede a questi tipi di mazzo. Tutto molto semplice no? In realtà i punti di forza possono diventare armi a doppio tagli se non usati correttamente, scartare le carte sbagliate al momento sbagliato può risultare fatale e la manabase supergreedy si potrebbe inceppare se non usata correttamente (a questo proposito notere l’1x di Manamorphose: spell gratis che sconta Reveler e in più ci regala il bianco per castare Lingering Souls, la adoro).

Per la terza lista sono davvero indeciso e quindi ho deciso di lanciare un sondaggio in cui lascio voi votare e nelle prossime settimane prenderò in esame quella che avete scelto per scriverci un primer (e magari farci un video di analisi di qualche match):

Quale lista dal ProTour Rivals of Ixalan vi ha colpito di più?

 

Anche per questa settimana è tutto! Lascio a voi la parola 😀

Ps: Vi ricordo che potete trovarci tutti i giorni al Dungeon Street di Pisa, in particolare Lunedì, Martedì e Giovedì anche la sera con le tappe Modern, Commander e Pauper!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *