Italian Pauper Open Series #3, report&decklist – 14/06/2020 (ITA)

Ancora una volta bentrovati amici su Magic Titans!

Domenica si è giocata la terza edizione del Italian Pauper Open, il torneo online organizzato da Lega Pauper Italia, con il contributo di Magic Titans, Dungeon Street e ShivanAlteredArt.

20 Player ai nastri di partenza per affrontare i 5 turni più top4 per decretare il vincitore finale.

Anche a questo giro non sono mancati giocatori molto conosciuti nel panorama pauper online, da CrilaPeoty a SanPop, oltre alla partecipazione di saidin.raken, vero portabandiera dell’archetipo UW Familiars (ecco il suo canale YouTube).

Come sempre, sul canale Twitch di Lega Pauper Italia è disponibile il video della diretta dell’intero torneo!

Dopo i 5 turni di svizzera, i fantastici 4 sono:

Grazie agli sponsor e al fatto che il 100% delle iscrizioni viene destinato alla top 8, abbiamo nuovamente una griglia super!

Dopo 5 turni di svizzera ed una tiratissima Top4, il vincitore è SanPop che, accompagnato dal suo fido trono, mette tutti in riga e si porta a casa il primo premio ed il fantastico set di Kor Skyfisher artworkate!

Ecco le liste della Top 4:

1° – SanPop – Fog Tron

Maindeck: (60)
Dinrova Horror
Mulldrifter
Unwind
Compulsive Research
Ephemerate
Ghostly Flicker
Weather the Storm
Prophetic Prism
Prohibit
Pulse of Murasa
Expedition Map
Mystical Teachings
Cave of Temptation
Moment’s Peace
Impulse
Mnemonic Wall
Exclude
Bonder’s Ornament
Urza’s Mine
Urza’s Power Plant
Urza’s Tower
Mortuary Mire
Remote Isle
Island
Thornwood Falls
Tranquil Cove
Sideboard: (15)
Red Elemental Blast
Ancient Grudge
Electrickery
Hydroblast
Pyroblast
Ulamog’s Crusher
Dispel
Scattershot
Stonehorn Dignitary

2° – Pompelmus – Mono Green Stompy

Maindeck: (60)
17 Forest
Quirion Ranger
Nettle Sentinel
Skarrgan Pit-Skulk
Burning-Tree Emissary
Nest Invader
River Boa
Vault Skirge
Elephant Guide
Hunger of the Howlpack
Savage Swipe
Vines of Vastwood
Rancor
Silhana Ledgewalker
Sideboard: (15)
Viridian Longbow
Gleeful Sabotage
Scattershot Archer
Epic Confrontation
Weather the Storm
Gut Shot
River Boa

TOP4 – matt_sziget – Aura Hexproof

Maindeck: (60)
12 Forest
Utopia Sprawl
Kor Skyfisher
Abundant Growth
Gladecover Scout
Slippery Bogle
Rancor
Ethereal Armor
Ancestral Mask
Armadillo Cloak
Silhana Ledgewalker
Ash Barrens
Ram Through
Plains
Urban Utopia
Heliod’s Pilgrim
Cave of Temptation
Khalni Garden
Sideboard: (15)
Standard Bearer
Dispel
Electrickery
Natural State
Crimson Acolyte
Ram Through
Gut Shot
Gorilla Shaman
Armadillo Cloak


TOP4 – CrilaPeoty – Mono U Winter

Maindeck: (60)
15 Snow-Covered Island
Mystic Sanctuary
Deprive
Delver of Secrets
Snap
Spellstutter Sprite
Ninja of the Deep Hours
Counterspell
Preordain
Ponder
Tragic Lesson
Spire Golem
Fathom Seer
Merchant Scroll
Winter’s Rest
Faerie Seer
Sideboard: (15)
Dispel
Coral Net
Echoing Truth
Piracy Charm
Winter’s Rest
Hydroblast
Relic of Progenitus
Stormbound Geist

Andando ad analizzare la composizione del meta, ancora una volta notiamo come il 50% dei giocatori ha optato per strategie lineari ed aggressive e, in generale, il 75% del field è composto da mazzi che comunque hanno un piano aggressivo come strategia principale. Il restante 25% del meta è suddiviso in tra combo e control. Si conferma il fatto che il meta pauper, pur trovando spesso mazzi control nelle posizioni più alte dei tornei, è definito soprattutto dalle strategie aggressive che vogliono imporre il loro gioco.

Il mazzo più giocato  in questa edizione è stato Slivers (20% del field) ma, come nel caso di Affinity nelle prime due edizioni dell’Italian Pauper Open, nessuno di questi è riuscito ad arrivare in top 4.  Gli altri due mazzi con più di un pilota al via sono stati Affinity (nessuno in top4) e Tron (1 in top 4); un singolo pilota invece per ogni altro mazzo giocato, dai tier come Boros e UR Faeries ai mazzi più di nicchia come Jeskai Mind.

Ecco qualche lista interessante scovata tra i mazzi giocati:

UW Familiars, giocato da saidin.raken

Maindeck: (60)
Azorius Chancery
Plains
Ghostly Flicker
God-Pharaoh’s Faithful
Mortuary Mire
Mulldrifter
Preordain
Sea Gate Oracle
Snap
Mystic Sanctuary
Sunscape Familiar
Sage’s Row Denizen
Deep Analysis
Prohibit
Ephemerate
Archaeomancer
Counterspell
Island
Ash Barrens
Evolving Wilds
Ponder
Echoing Truth
Sideboard: (15)
Nature’s Chant
Negate
Stonehorn Dignitary
Remove Soul
Dispel
Blue Elemental Blast
Exclude


Slivers, giocato da Noctomonium

Maindeck: (60)
Sentinel Sliver
Predatory Sliver
Virulent Sliver
Sinew Sliver
Sidewinder Sliver
Gemhide Sliver
Spinneret Sliver
Plated Sliver
Crypt Sliver
Muscle Sliver
Lead the Stampede
Reaping the Graves
Blossoming Sands
Evolving Wilds
Forest
Jungle Hollow
Plains
Scoured Barrens
Swamp
Ash Barrens
Sideboard: (15)
Standard Bearer
Faerie Macabre
Hallow
Doom Blade
Shrivel
Patrician’s Scorn

Jeskai Mind, giocato da oxenarf

Maindeck: (60)
Of One Mind
Thoughtcast
Kor Skyfisher
Thraben Inspector
Galvanic Blast
Lightning Bolt
Glint Hawk
Prophetic Prism
Auriok Sunchaser
Flayer Husk
Great Furnace
Ancient Den
Plains
Seat of the Synod
Ardent Recruit
Bonesplitter
Navigator’s Compass
Sideboard: (15)
Red Elemental Blast
Arashin Cleric
Reaping the Graves
Disdainful Stroke
Electrickery
Gorilla Shaman
Blue Elemental Blast

Passiamo ora ai ringraziamenti, ovviamente a Lega Pauper Italia per l’organizzazione dell’evento, a Raik per la parte grafica e agli sponsor per i premi!

Vi comunichiamo che Italian Pauper Open, nato per permettere a tutti noi pauperisti di giocare anche in questo periodo non facile, va in vacanza per l’estate. Continuate a seguirci sui social per rimanere aggiornati su tutte le novità future!

A presto, e soprattutto Stay Pauper!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *