CORE SET 2021 IN [PAUPER]

Ciao e bentornati su Magic Titans!

Ci siamo, manca ormai veramente poco all’inizio degli eventi Prerelease di M21 e, con lo spoiler ormai completo, andiamo come consuetudine ad analizzare le nuove carte che potrebbero vedere gioco in Pauper.

Partiamo subito con questa breve carrellata!

Swift Response

La prima carta è questa rimozione bianca, prima volta in assoluto che un effetto del genere viene stampato a velocità instant.

Di per sé permette un po’ di flessibilità extra sui tempi della giocata, ma deve competere principalmente con Journey to Nowhere, una rimozione universale che esilia, anche se a velocità sorcery. Da non sottovalutare nemmeno Afterlife come concorrente (per altro giocata solo da Tron), che ad 1 mana in più distrugge qualsiasi creatura senza che debba essere tappata.

La clausola di poter bersagliare solo creatura tappata non è da trascurare, soprattutto ora che i mazzi che fanno “all in” su una creatura, come monoW Heroic, giocano Sentinel’s Eyes, un modo ripetibile di fornire cautela.

Di base peggiore sia di Journey to Nowhere che di Afterlife, l’unica possibilità è che la velocità instant ed il costo ridotto siano sufficienti a portarla ad un livello adeguato per poter essere utilizzata.

Frantic Inventory

Parente stretta di Accumulated Knowledge, questa carta ha la differenza di controllare solo il nostro cimitero per vedere quante carte pescheremo. Ovviamente questa lieve modifica ha sia dei pro che dei contro, tutti riferibili ad un ipotetico match-up tra due mazzi che ne giocano il 4x:

– Tra i pro sicuramente la possibilità di poterla giocare a piacimento, senza doversi preoccupare se l’altro ne ha già giocate delle copie o no;

– Il contro invece è che al massimo ci potrà far pescare “solo” quattro carte, mentre in un ipotetico mirror di Accumulated Knowledge l’ultima copia giocata ne pescherà ben 8!

Per fare un’osservazione un po’ piccante, diciamo che riflette un po’ la direzione di Magic degli ultimi anni, dove le carte che richiedono un adeguato skill level per essere giocate al meglio sono una specie a rischio estinzione.

Staremo a vedere se questa new entry riuscirà a spodestare la vecchia gloria o se Accumulated Knowledge continuerà ad essere la più giocata. Senza dubbio la carta migliore del set per il pauper.

Lofty Denial

Altro giro altro counter a costo 2 mana! Di base è un Censor senza abilità ciclo, se controlliamo un volante invece è un Mana Leak potenziato.

Anche se ai più potrebbe venite in mente un utilizzo nei classici Ux Delver/Fate, secondo me saranno proprio i mazzi in cui una carta del genere non sarà necessaria, avendo già accesso a Counterspell e al loop di Deprive/Mystic Sancuary.

Da valutare invece un possibile utilizzo in mazzi un po’ più instabili a livello di manabase, ad esempio il nuovo Jeskai Mind che, giocando 3 colori, non può permettersi comodamente il doppio blu per un counter. Ritengo che i migliori amici di questa carta non saranno i vari Delver of Secrets e Spellstutter Sprite, mentre è più probabile che possa andare a braccetto con carte come Kor Skyfisher e Glint Hawk.

Tempo al tempo, e vedremo se questo ennesimo counter “carino sulla carta” riuscirà a ritagliarsi un suo spazio occasionale.

Mistral Singer

Ennesimo volante 2/2 a costo 3, la parte interessante è ovviamente l’abilità prowess. Il poter incrementare forza e costituzione a velocità instant è molto rilevante nel blu, e rende questa creatura decente in un eventuale tempo deck.

Come al solito, andando a ritroso nel tempo, possiamo trovare carte “simili” (ad esempio Elusive Spellfist e Jeskai Windscout) che purtroppo non hanno mai visto gioco.

Possibile carta da tenere d’occhio, ma non aspettiamoci fuoco e fiamme.

LLanowar Visionary

Ecco qui invece una bella carta, il figlio cresciuto di Llanowar Elves ed Elvish Visionary. Combina esattamente queste due carte in una sola, ha quindi un body decente, ci fa pescare una carta e ci permette di aggiungere mana, oltre ad avere un tipo di creatura rilevante.

Dubito che possa vedere gioco in elfi dato che i drop a 3 sono di ben altro livello e i motori di pesca si basano su magie non creatura; potrebbe però essere un’interessante aggiunta in mazzi come Project X (Golgari Aristocrats) o Mono Green Ponza, dato che il pescare ed il fornire mana extra sono due abilità che i suddetti mazzi apprezzano molto.

Anche questa è una di quelle carte molto carine nella teoria ma che devono trovare un mazzo in cui possano esprimersi al meglio.

Village Rites

Ultimo ma non ultimo, questo instant nero che ripropone in saldo un effetto che abbiamo visto diverse volte negli ultimi anni (ad esmpio con Altar’s Reap e Costly Plunder).

Il fatto di costare un solo mana è ovviamente una differenza enorme, e potrebbe vedere gioco soprattutto nei mazzi aristocrats (Golagri e Rakdos), che tendenzialmente mancano di un valido motore di pesca a basso costo. Il poter trarre vantaggio dalla morte della propria creatura e pescare due carte per un solo mana è sicuramente forte, senza contare che può essere fatto in risposta ad una rimozione per massimizzare il vantaggio.

Possibile utilizzo marginale in reanimator come risposta a Journey to Nowhere, dato che permette di evitare l’esilio alla nostra creatura ed essere pronta ad una successiva esumazione.

Tirando le somme di questa manciata di nuove carte interessanti per il pauper e mettendole in ordine di giocabilità, possiamo ipotizzare:

1 – Frantic Inventory

2 – Village Rites

3 – Llanowar Visionary

4 – Lofty Denial

5 – Swift Response

6 – Mistral Singer

Ebbene sì, ancora una volta è il blu ad avere il maggior numero di carte interessanti, cosa più che comprensibile in un formato che si basa sulle magie non creatura piuttosto che sulle creature.

Ricordiamo a tutti che da venerdì inizieranno gli eventi prerelease al Dungeon Street di Pisa, vi aspettiamo per divertirci e provare insieme le nuove carte!

Alla prossima, come sempre su Magic Titans!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *