[Commander] From For Fun to Competitive

Salve a tutti i Titani!

Questa settimana voglio parlarvi del panorama Commander: storia, evoluzione, banlist e le varie regole che variano da Paese a Paese se non addirittura da regione a regione.

Premetto che parlerò solo ed esclusivamente del Commander 1vs1 o Duel Commander e non della prima variante uscita, quella multiplayer.

Perchè questa scelta? Innanzitutto perchè il Commander Multiplayer è un formato riconosciuto da tanto tempo anche da mamma Wizard, che ne ha introdotto una banlist e gode di un sostegno vero e proprio dalla casa produttrice di MtG. Al contrario la versione 1vs1 del formato highlander ha ricevuto lo stesso trattamento solo a partire dal 10 Maggio di quest’anno con l’introduzione di una banlist ufficiale e delle leghe online per lo stesso formato.

La quasi totale assenza di una linea guida dai piani alti per svariati anni ha fatto si che il Commander 1vs1 si sviluppasse (un po’ come è successo al Pauper qualche anno prima) grazie ai comitati nazionali che istituivano regole e banlist di loro spontanea volontà, procedendo a testare loro stessi cambiamenti da effettuare sia per la banlist che per quanto riguardano le regole del formato in sè (numero di punti vita/regole di mulligan).

I primi che si sono mossi in quest’ottica sono stati i francesi del Duel Commander (qui il loro sito) che hanno introdotto la regola dei 30 punti vita e dei danni da comandante (il comandante che fa prima 21 danni vince automaticamente la partita).

Nel 2017 il comitato francese ha deciso di scendere a 20 punti vita, eliminando la regola dei danni da Commander (per smuovere un po’ il meta fossilizzato su counterwar e combo-flash): questa decisione non è piaciuta ai più, e un comitato italiano parallelo è nato per mantenere il formato sui 30hp canonici andando ad istituire una variante (chiama Leviathan, qui il sito ufficiale) del formato.

Poco dopo questa scissione, mamma Wizard ha deciso che era il momento di prendere in mano la situazione e a sua volta ha deciso di ufficializzare il formato per dare delle linee guida comuni: 1vs1 Commander (con 30 punti vita e nessun mulligan addizionale come nel formato Multiplayer).

Sono passati relativamente pochi mesi e la situazione che noi giocatori abbiamo davanti è questa: 4 formati Commander simili ma diversi per quanto riguarda regole di punti vita, mulligan e banlist. Per chiarirvi un po’ le idee vi lascio una tabellina:

Schermata del 2017-10-24 14-46-41

e qua sotto vi lascio i link a tutte le banlist di tutte le varianti possibili:

Banlist Leviathan

Banlist MTGO

Banlist Duel Commander

Banlist Multiplayer

Veniamo al dunque: quale di questi è il migliore? quale gode del maggior supporto? quale gode del maggior numero di giocatori?

Alla prima domanda ovviamente non risponderò e lascerò a voi il compito di votare un sondaggio su quale variante preferite; per le altre due posso dirvi che sicuramente tutte e tre le versioni godono di un supporto notevole, sia a livello nazionale che internazionale con banlist aggiornate ogni tre mesi (come fa Wizard, insomma) e tornei organizzati in maniera eccellente (guardatevi il Lord of the Seas I di qualche tempo fa); in Italia sembra aver preso tantissimo piede il Leviathan, che ricalca un po’ le prime orme del cugino francese, come è anche dimostrato dai tornei a cui ci apprestiamo (KoM di Firenze e Nebraska) ma se devo proprio dire la mia probabilmente andremo verso una sempre più egemone influenza della Wizard (come successo anche per il Pauper, visto che ora si utilizzano le stesse regole di MTGO anche in Real)  per un fattore di semplicità, per parlare tutti la stessa lingua e per creare meno confusione a livello internazionale.

Detto questo, come promesso, vi lascio il sondaggio su quale delle varianti preferite, e perchè no, scriveteci nei commenti il perchè!

Quale variante Commander preferite?

Alla prossima!

Pecce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *